L’obiettivo di questo esercizio di Psicologia Positiva è quello di attivare consapevolmente emozioni e sensazioni piacevoli. Per poterlo eseguire, avete bisogno di carta e penna. Se volete potete prendere alcuni fogli da disegno e dei colori.

Usate tutta la vostra creatività! Nell’esecuzione di questo esercizio non c’è cosa giusta o sbagliata. Abbiate fiducia che qualunque cosa farete sarà la cosa giusta per voi.

Pronti? Iniziamo!!!

Immaginate che dentro di voi ci sia una scatola. È una scatola preziosa perché contiene tutte le emozioni piacevoli del vostro passato, presente e futuro. In questa scatola speciale sono conservate le emozioni che vi fanno stare bene come la gioia, la soddisfazione, la gratitudine, la vitalità, l’eccitazione, l’allegria, il senso di leggerezza, ecc. 

Questa è la vostra Scatola del Benessere.

Da questa scatola potete non solo attingere emozioni positive ogni volta che siete ansiosi, spaventati o tristi, ma potete anche inserire nuove emozioni positive ogni volta che state bene e vi sentite soddisfatti, vitali e gioiosi.

Chiudete gli occhi per qualche secondo e immaginate come possa essere questa scatola. 
Immaginate la forma, il colore, le dimensioni, il materiale con cui è fatta. Una volta che avrete una chiara immagine della vostra scatola del benessere, se volete, provate a disegnarla.

Ora che avete visualizzato la vostra Scatola del Benessere, immaginate di poterla aprire e di attingere qualcosa da questa scatola preziosa… Seguite quindi questi piccoli semplici passi:

Passo 1: Pensate ad un episodio positivo della vostra vita, in cui avete sperimentato un senso di benessere, di gioia o di felicità.

Potrebbe essere un evento importante o il momento in cui avete sperimentato una vostra soddisfazione personale o professionale. Potrebbe aiutarvi avere di fronte a voi una foto che rappresenta quell’episodio o anche semplicemente immaginare quella foto.

Passo 2: Rivivete quell’esperienza 

Cercate di rivivere l’esperienza dettagliatamente come se fosse oggi. Se volete, chiudete gli occhi e riportate alla memoria il luogo, i colori, i profumi, etc. Cercate di portarla alla memoria con più dettagli possibili. 

Passo 3: Assaporate le emozioni!

Una volta che avrete nella vostra mente quello specifico episodio della vostra vita, prendetevi qualche minuto per rievocare le sensazioni che avete sperimentato allora.

L’obiettivo non è quello di analizzare il perché avete provato certe emozioni, ma semplicemente quello di rivivere le sensazioni che quell’evento ha suscitato in voi. 

Prendetevi un po’ di tempo per godervi queste sensazioni.

Se volete, scrivete quello che vi viene in mente e che sentite sia importante per voi. Potete anche fare un disegno che rappresenta le sensazioni e le emozioni che questa rievocazione provoca in voi.

Passo 4: Scrivete il nome dell’emozione che descrive meglio quell’episodio.

Mi raccomando: scrivete il nome dell’emozione! Non lasciatela solamente nella vostra mente: mettetela per iscritto! Potrebbe essere Gioia, Soddisfazione, Vitalità, Felicità, Speranza, Bellezza o, comunque, una parola che suscita in voi quell’emozione.

Passo 5: Rileggete l’emozioni o la parola che avete scritto.

Prendetevi qualche momento per chiedervi: 

“Come potrei concretizzare quell’emozione nella mia vita nei prossimi giorni? Cosa potrei fare oggi e nei prossimi giorni per portare un po’ (anche solo un po’…) di quell’emozione nella mia vita?”

Scrivete qualche piccolo (anche piccolissimo) progetto che potreste realizzare oggi o nei prossimi giorni per rievocare l’emozione che avete scritto precedentemente . Alcuni esempi: fare una qualsiasi cosa che vi piace fare, chiamare una persona che vi fa stare bene, fare una doccia calda, leggere un libro che vi piace, scrivere un racconto, scrivere una lettera che rimandate da tempo… Scegliete azioni piccole e realizzabili!!!

Passo 6: Mettete in pratica!

Un buon modo per attingere alle emozioni positive conservate nella vostra Scatola del Benessere (e per riempirla di nuove emozioni piacevoli) è quello di mettere in pratica le azioni che avete scritto e godervi le sensazioni che queste azioni susciteranno. In questo modo diventerete più consapevoli che alcune emozioni possono essere attivate da voi stessi volontariamente e che potete attingere dalla vostra Scatola del Benessere in qualunque momento ne avrete bisogno.

Vi auguro di cuore che la vostra Scatola del Benessere sia sempre piena e che diventiate sempre più bravi ad usarla e…a riempirla!

————–

Author: Paolo Assandri è un Counselling Psychologist (registrato presso HCPC e British Psychological Association ), uno Psychotherapist (UKCP) e uno Psicologo (Ordine degli Psicologi del Piemonte). Vive e lavora a Londra dove offre counselling e psicoterapia. 

—————

Nota degli Autori: Questo esercizio non si intende come sostituto di alcuna terapia medica e/o psicologica. Il suo obiettivo è quello di migliorare il senso di benessere individuale. Qualora sentiste bisogno di supporto medico e/o psicologico, rivolgetevi ad un professionista sanitario (medico, psicologo o psicoterapeuta). Gli autori, i produttori e i consulenti impegnati alla realizzazione di questo esercizio non sono responsabili di eventuali infortuni psico-fisici durante e dopo l’esecuzione delle attività proposte in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *